Home > In Evidenza > Sessione speciale esame di stato conclusivo primo ciclo di istruzione

Sessione speciale esame di stato conclusivo primo ciclo di istruzione

In Evidenza
Argomenti:


Ufficio IV - Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Ripamonti, 85 - 20141 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 20032
Milano, 20 dicembre 2010

Ai dirigenti degli Ambiti Territoriali

Ai Dirigenti scolastici
delle scuole secondarie di secondo grado

Ai Direttori dei Centri Formazione Professionale
della Lombardia


Oggetto: Sessione speciale esame di stato conclusivo primo ciclo di istruzione

La nota protoc. 9103 del 15 dicembre 2010 del Ministero dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca stabilisce che, anche per l'anno scolastico 2010/2011, si soprassiede alla somministrazione della prova scritta a carattere nazionale INVALSI agli studenti frequentanti i Centri Territoriali Permanenti.

Di conseguenza la data della sessione speciale dell'esame è individuata dai singoli Centri.

Si ricorda che per poter essere ammessi all'esame di qualifica professionale o all'esame di stato di scuola secondaria di II grado, gli alunni con cittadinanza non italiana devono essere in possesso del diploma di licenza di scuola secondaria di I grado.

Gli alunni potranno conseguire la licenza della scuola secondaria di I grado nella sessione ordinaria di giugno o nella sessione speciale.

Ciascun Ufficio Scolastico Territoriale indicherà le sedi e le modalità di iscrizione, e fornirà le indicazioni operative.

E' necessario garantire il coordinamento tra i due ordini di scuola attraverso incontri del  coordinatore del consiglio della classe frequentata dall'alunno e dell'alunno stesso con i docenti del Centro Territoriale Permanente per presentare sia il percorso di apprendimento dello studente, sia il progetto di lavoro (programma d'esame).

La presentazione vale ai fini dell'ammissione all'esame.

Il dirigente
Morena Modenini